BENVENUTI NEL MIO BLOG   

'QUIET QUITTING': LA RIVOLUZIONE DEL LAVORO E' IN ATTO, COME CAVALCARLA?

Dopo l'era del workaholism (dipendenza da lavoro) è il tempo del quiet quitting: ‘tagliare’ le energie dedicate al lavoro, ridurne il tempo, delegittimare la visione che gli attribuiva il ruolo di protagonista delle nostre vite. Una rivoluzione verso una vita più piena e soddisfacente è in atto, ma non nasconde dei pericoli. Come possiamo cavalcare la nuova tendenza senza subirla?

IL COACH: CHI E', COSA FA E COME LO FA

Meno parole per descriverci, meno parole per spiegarci, meno citazioni e frasi ad effetto per raggiungere un cliente che non ha bisogno di essere “conquistato” da noi, semmai di essere affiancato. Ecco chi è davvero il coach e cosa può fare per il suo cliente. 

TIME MANAGEMENT ALTERNATIVO: COME SMETTERLA DI FARE TUTTO

Non abbiamo mai abbastanza tempo o quanto meno è ciò che continuiamo a dire. Ma davvero illudersi di potere fare tutto è funzionale? Il time management alternativo propone un modo novo di pensare alla gestione del tempo, lontano dalla logica dell'efficienza, vicino a quella della soddisfazione. 

TOP PERFORMANCE: RAGGIUNGERLA SUPERANDO I MOMENTI 'NO' 

A volte la performance, anche nei campioni, può sbiadire per lunghi periodi e l’atleta si sente come ‘bloccato’: spesso il problema non è che l’atleta non sa fare qualcosa, ma che non fa ciò che sa fare. Scopriamo come riaccendere una top performance. 


ARCHI-COACHING PER IL BUSINESS: FAI VOLARE LA TUA AZIENDA

Il successo passa per l'innovazione perché il cervello non può ignorare la novità. L’ archi-coaching, che nasce dalla collaborazione tra le figure dell’architetto e quella del coach, si inserisce in questo spazio di evoluzione e rivoluzione aziendale aprendo le porte ad un nuovo modo di vivere il lavoro, sul posto di lavoro. ECCO COME.  

ARCHI-COACHING: (RI)PROGETTARE LO SPAZIO PARTENDO DALLA PERSONA

Il coaching e l’architettura si fondono nel concetto di archi-coaching dando vita ad un approccio assolutamente innovativo alla persona e al suo sviluppo. L'obiettivo è identificare e interpretare il bisogno di cambiamento del soggetto intervenendo sinergicamente sul potenziamento dell'ambiente interiore (sviluppo personale) e sul modellamento dell'ambiente esterno, inteso come spazio vissuto o abitato, che inevitabilmente contribuisce a definirlo e viceversa.

INSODDISFAZIONE PERSISTENTE? LA SOLUZIONE SI CHIAMA IDENTITA'

Chiudere gli occhi davanti ai segnali di insoddisfazione e proseguire con la normale routine che alimenta quella stessa insoddisfazione sembra la strada più semplice per fuggire alla paura più grande: guardare dentro se stessi e temere di non trovarci un bel nulla. Al contrario...


BASTA CAPI AUTORITARI! LA LEADERSHIP GUARDA ALTROVE

Mi sembra quasi banale dirlo, eppure lo dico perché per molti non è ancora chiaro: BASTONE E CAROTA NON FUNZIONANO PIU’. A trattare i dipendenti come asini, riempiremo la nostra attività lavorativa di persone che lavorano senza passione e senza responsabilità, scontenti e demotivati, per nulla performanti. Il successo oggi passa inevitabilmente attraverso...


EQUILIBRIO VITA - LAVORO: COME OTTENERLO GRAZIE AL COACHING

Ogni attività che svolgiamo non può essere separata dal restante, non può che far parte di un unico grande piano, un’unica sinfonia che dobbiamo imparare a suonare accordando strumenti diversi e facendoli dialogare armoniosamente tra di loro. Il coaching ci offre alcuni strumenti per farlo. 

REALIZZARSI NELLA VITA: ALLINEA PASSIONI, IDENTITA' E UTILITA'

Mi dicono che non è sempre stato così. Che “un tempo” (non troppo lontano) le persone non si facevano tutte quelle domande su 'chi sono e cosa voglio', facevano quel che dovevano fare e tiravano dritto. Un po' per senso di responsabilità, un po' perché di fatto funzionava così. Giudizi di merito a parte, è chiaro che quei tempi sono finiti e ....

I VALORI: LA BUSSOLA CHE ORIENTA LE SCELTE E LE RISPOSTE PIU'​ VERE

E’ facile, vivendo, sbilanciarsi e cadere. Questo accade perché invece che camminare su un sentiero continuiamo a camminare sul filo. Immaginate ora la vostra vita come un percorso: se obiettivi e progetti sono connessi ai vostri valori,  se vi comportate ed agite e scegliete in base...

A CHE SCOPO? UNA DOMANDA CHE SPAVENTA (MA CHE TI CAMBIA LA VITA)

"A che scopo?" è una domanda pesante, profonda, una domanda che ti impone di scavare più a fondo alla ricerca di ciò che ti appartiene davvero, alla ricerca del tuo significato non solo in relazione a te stesso ma anche e soprattutto in relazioni agli altri, intesi sia come individui sia come collettività. E' una domanda pungente, è vero, ma è una domanda che ti cambia la vita.